News
 
 
« Tutte le News
Serie A-Utl: Il calcio come veicolo delle attività della Cooperazione Italiana in Etiopia
25/09/2015



Serie A-Utl: Il calcio come veicolo delle attività della Cooperazione Italiana in Etiopia.

Addis Abeba,25 Settembre 2015 -La direttrice della Utl di Addis Abeba, Ginevra Letizia, che era ospite nella trasmissione in diretta della partita Napoli – Lazio sulla TV nazionale etiopica EBC3, ha parlato del lavoro svolto dalla Cooperazione italiana in Etiopia.

Qual è il ruolo della Cooperazione italiana allo sviluppo in Etiopia?

Innanzitutto, grazie per averci invitato al programma, che rappresenta per noi un ottimo risultato del lavoro fatto insieme. Venendo alle domande, l’Etiopia è un  Paese di primo piano e prioritario in tutto il sistema italiano della cooperazione allo sviluppo. Da più di due decenni stiamo lavorando in un contesto apprezzato grazie al nostro partenariato strategico con le istituzioni etiopiche. Stiamo sostenendo la popolazione nei settori sociali  più vitali, come acqua, istruzione, sanità, miglioramento della condizione femminile, sviluppo rurale in particolare agricoltura e sicurezza alimentare, sostegno all’industria del cuoio e riposta alle emergenze.

La Cooperazione italiana e’ stata molto attiva per la realizzazione di questo progetto e la diffusione della Serie A  su EBC. Qual è il rapporto tra la Serie A e la Cooperazione italiana allo sviluppo?

Il Calcio è molto importante per raggiungere un gran numero di persone, grazie alla sua popolarità. E penso che l\'Etiopia e l\'Italia siano molto simili nella passione per il calcio. Come Cooperazione Italiana stiamo usando sempre di più i media e tutta la rete della comunicazione moderna, anche su stimolo  della Direzione Generale della Cooperazione allo sviluppo,  per far conoscere sia in Italia che in Etiopia ciò che siamo facendo. Per questo  motivo sono molto felice di essere qui e di sapere che i giovani, la nuova generazione etiopica come Nardos (Tegegne, Miss Etiopia 2014, era nella trasmissione in quanto testimonial delle attività dell’Utl Addis Abeba.ndr) che è la Regina della bellezza etiope, e molti altri giovani dinamici, eccellenti nel loro settore, Sport e cultura, ci stanno sostenendo come testimonial. Se hanno accettato di farlo liberamente è perché in quanto giovani etiopi, vedono e apprezzano quello che stiamo facendo in questo Paese, così importante per entrambi.

La Partita che La porta qui oggi è Napoli vs Lazio. Quale squadra sta sostenendo stasera?

Io sono di Napoli e, naturalmente, il mio cuore batte forte come sempre per il Napoli, la nostra squadra. La gente a volte dimentica che il Napoli è la squadra dove Diego Armando Maradona ha passato un periodo importante della sua lunga carriera calcistica in Europa. Perciò siamo lieti di aver avuto un grande campione nella nostra città. Anche ora che Maradona non è più il nostro goleador, il Napoli è ancora una delle squadre  migliori del campionato di Serie A: non c\'è la Serie A senza il Napoli.

Non è comune vedere donne in Africa in tv a parlare di calcio. Qual è il rapporto tra le donne e gli sport in Italia?

Personalmente, quando ero adolescente, sono stata sempre molto attratta dal calcio. Con i miei amici e anche in famiglia parlavamo del gioco: le punizioni, il fuorigioco e così via ... Poi il lavoro e le responsabilità mi hanno portata altrove. Ma quello che posso dire è che la società italiana ha raggiunto un buon livello nel  promuovere le donne in vari settori. Molti o tutti i Talk Show dello Sport come questo in Italia, sono condotti da donne giornaliste. Ecco perché sono molto felice di vedere che anche in Etiopia, grazie al nostro Progetto di visibilità “Serie A TIM ETIOPIA”, avete una donna in qualità di conduttore di questo importante programma di calcio su EBC. Noi, come Cooperazione italiana allo Sviluppo stiamo lavorando molto per aumentare la leadership delle donne in molti settori in Etiopia. Perché i paesi moderni sono quelli che promuovono la parità di genere.


Copyright:  Utl Addis-Abeba






 



Copyright © 2015 itacaddis.org. All rights reserved.