Voci Dal Field
 
 
La Cooperazione italiana e la ONG Comunità Volontari per il Mondo (CVM) nella Valle dell’Omo in Etiopia.
20/08/2015


La popolazione Kara vive nella Valle dell’Omo da secoli, e dal fiume Omo trae la sua susssistenza. Si tratta di circa 2.000 persone che risiedono in tre villaggi, in un territorio dal diametro di circa 20 km che costeggia le sponde del fiume. La loro economia è di carattere agro pastorale, basata su coltivazioni legate alle piene del fiume (sorgo e mais) e la loro cultura è di tipo patriarcale, anche se le donne partecipano al potere decisionale in materia di cibo, acqua e nell’organizzazione di eventi sociali.
Questa popolazione ha da sempre bevuto l’acqua direttamente dal fiume Omo, ma da qualche tempo l’acqua non è più potabile e causa malattie quali tifo, febbri tifoidi e infezioni intestinali, cutanee e agli occhi che colpiscono principalmente i bambini. La cura di queste malattie è resa molto difficile per i Kara dal fatto che il più vicino Health Center si trova a una distanza di 30 km e l’ospedale più vicino a 130 km, con un carente servizio di ambulanze e senza mezzi di trasporto e copertura telefonica.
E allora su richiesta della Ong CVM, la Cooperazione italiana è intervenuta per assicurare le disponibilità quotidiane di acqua potabile, ridurre i rischi connessi all’approvvigionamento idrico in zone impervie ricadenti sulle donne, da sempre preposte alla raccolta dell’acqua, e per mitigare l’incidenza di malattie altrimenti non curabili.
Nei tre villaggi Kara sono stati installati 3 sistemi di trattamento delle acque fluviali utilizzando pompe solari e tecniche tradizionali di depurazione delle acque attraverso un tubero che possiede proprietà filtranti, contribuendo così a garantire a questa popolazione un miglioramento delle condizioni di vita.
Il progetto è parte nell’Iniziativa di Emergenza per la riduzione del Rischio nei settori acqua, igiene ambientale e salute nel sud del Paese.

Giovanna Ferrari - UTL Addis Abeba






 



Copyright © 2015 itacaddis.org. All rights reserved.